Carta da parati: come abbellire gli ambienti

carta da paratiOggi abbellire ogni singolo ambiente della tua casa con la carta da parati, non solo è possibile ma è facile, veloce e divertente. Puoi dar vita a delle vere e proprie scenografie, puoi realizzare il tuo film personale, la tua storia sulle pareti, o puoi creare pareti con frasi ad effetto, o ancora, paesaggi immersi nella natura, ambienti caratteristici rilassanti, o vere e proprie opere d’arte, in grado di sostituire quadri e fotografie. Di fatto, oggi con la carta da parati personalizzata si può davvero tutto.
Quando parliamo di carta da parati dobbiamo sapere che per “carta” intendiamo anche materiali quali lino, cellulosa, PVC, nylon o altri tipi di fibra, a seconda dei diversi impieghi che possono dar vita ad ambienti accoglienti, vivaci, rilassanti in grado di stupire senza porre limiti all’estro creativo.

Carta da parati floccata e carta metallica

La carta da parati floccata è così particolare da rendere tridimensionali fantasie e motivi, conferendo uno speciale senso volumetrico.

Si realizzano  incollando delle fibre cortissime di rayon su un materiale di supporto. Occorre applicare una carica elettrostatica alle fibre affinché si raddrizzino, per creare una superficie piana e soffice al tocco.
Alla carta da parati floccata si aggiunge anche la carta metallica, decisamente molto glamour, che si compone da sottili fogli metallici con riflessi dorati, bronzati, in rame o argento, applicati sulla carta e rifiniti con incisioni o tecniche di ossidazione che creano un gioco di motivi anche casuali e di estremo fascino.

Tappezzeria damascata

Chi avrebbe mai pensato che un giorno sarebbe tornata di moda la tappezzeria damascata? Ebbene sì, oggi va tanto di moda ed è fra le carte da parati più richieste. Torna a richiesta molto ricercata la geometria che porta i segni di un epoca in cui il colore decreta la sconfitta del bianco.

Carte geografiche sui muri?

Si certo, chi ama particolarmente i viaggi e viaggiare sceglie di tappezzare i muri della propria casa, dello studio o dell’ufficio con le carte geografiche che racchiudono tutto il fascino della raffinatezza e sono informali al tempo stesso.

Carta da parati o trompe l’oeil?

Chi ama la simulazione e reputa la carta da parati “finzione” può sbizzarrirsi con trompe l’oeil. Così si crea il “finto vero”: librerie, finestre e porte che si aprono ( o solo per la fantasia) su murature una volta bianche e tristi; il tutto con pochi gesti, del collante e la giusta carta da parati.

Iperrealismo fotografico nuova tendenza della carta da parati

E’ l’iperrealismo fotografico la nuova tendenza della carta da parati, ovvero ingigantire le dimensioni naturali per imponenti macro-soggetti dal forte impatto visivo per creare effetti suggestivi di grande seduzione. Immaginiamo ad un grande bosco dietro al nostro divano…dove addentrarci con la fantasia.

Ovviamente c’è anche la carta da parati personalizzabile, quella che è passata da generazione in generazione e che fa parte della nostra cultura italiana: pizzi, merletti, floreale, per creare stanze romantiche, che ancora oggi fanno tendenza, ovviamente in uno stile rivisitato che richiama una natura più bio ed eco, ideale per la stanza da bagno e per la camera da letto in stile classico o minimal.